evo di febbraio 2020

Evo Car Of The Year: quest’anno le sportive arrivate in finale sono 12, ma una sola salirà sul gradino più alto del podio.
Scopri gli altri contenuti

evo di febbraio 2020

evo Car of the Year 2020

evo di febbraio 2020

Evo Car Of The Year: quest’anno le sportive arrivate in finale sono 12, ma una sola salirà sul gradino più alto del podio, dopo che i 7 giudici avranno raccolto informazioni precise e dettagliate sulla guida, sia su strada che in pista

A corredo dell’articolo portante, abbiamo selezionato le vetture che si sono distinte nel corso del 2019, auto che non sono entrate in finale, ma che sono assolutamente da ricordare e commemorare
Completa il test Evo Car Of The Year l’analisi delle ultime classificate per capire se meritassero davvero un simile trattamento. Nei confronti di certe auto qualche dubbio lo abbiamo, mentre per altre prevalgono conferme e certezze

Chevrolet Corvette e Toyota Supra

evo di febbraio 2020

Con il passaggio al motore centrale, l’ultima versione Chevrolet Corvette segna un importante cambiamento nella sua lunga storia. Ecco le prime impressioni dopo averla provata

Come si comporta sul nostro banco di prova, nel caso specifico la pista Tazio Nuvolari di Cervesina (PV), la nuova Toyota Supra che condivide la meccanica con la Bmw Z4? Dopo un’intensa sessione di guida su strada, abbiamo ceduto il volante a Tommy Maino, che l’ha “spremuta” tra i cordoli. Vi anticipiamo solo che anche per lui è stata una gradita sorpresa

Toyota GR Yaris

evo di febbraio 2020

Nella sezione novità due auto di grande interesse per gli appassionati: la Toyota GR Yaris, che ripropone in chiave moderna gli elementi chiave delle più affascinanti rally replica degli anni ’90, e la Lamborghini Huracan a trazione posteriore, un vero e proprio oggetto del desiderio per i cultori della guida


© RIPRODUZIONE RISERVATA