Motociclismo d'Epoca di novembre 2019

Copertina dedicata a Randy Mamola, pilota americano fra i più amati dagli appassionati del Mondiale velocità negli anni Ottanta
Scopri i contenuti del nuovo fascicolo

Motociclismo d'Epoca di novembre 2019

Copertina dedicata a Randy Mamola, pilota americano fra i più amati dagli appassionati del Mondiale velocità negli anni Ottanta - ufficiale di Suzuki, Honda, Yamaha e Cagiva – che questo mese compie sessant’anni.

RANDY MAMOLA, IL “COWBOY” DEL MONDIALE 500

Motociclismo d'Epoca di novembre 2019

Californiano, classe 1959, Randy Mamola ha fatto sognare con la sua guida spettacolare e i suoi numeri da rodeo gli amanti della velocità. In carriera ha vinto tredici GP - tutti nella classe 500 - e per quattro volte è stato Vicecampione del mondo della sua classe regina. I suoi “primi” sessant’anni sono il pretesto per ripercorrerne la carriera.

TERROT, GARELLI KATIA ELECTRIC, HONDA E ROYAL ENFIELD

Motociclismo d'Epoca di novembre 2019

La sezione dedicata alle moto di serie si apre con la Royal Enfield Interceptor 650, una moto costruita oggi in India ispirandosi al celebre modello sportivo di 750 cc degli anni Sessanta orgogliosamente “Made in England”, con il quale abbiamo voluto metterla a confronto.
A seguire la Terrot F250, che nel periodo compreso fra le due guerre mondiali è stato il modello più popolare dell’industria motociclistica francese. Si passa poi al Garelli Katia Electric, sfortunato tentativo del 1973 di proporre un mezzo di trasporto urbano a motore elettrico.
Con la Honda VF400F ci spostiamo invece negli anni Ottanta, andando a scoprire la più piccola fra le quattro cilindri della serie VF. Una moto tecnicamente molto avanzata, penalizzata all’epoca da un prezzo di vendita decisamente troppo elevato.

MV AGUSTA 125 GP 2T

Motociclismo d'Epoca di novembre 2019

La Casa più titolata del Mondiale GP, nonché ultima paladina del quattro tempi negli anni Settanta, ha vissuto una brevissima e quasi sconosciuta parentesi due tempistica grazie al tecnico tedesco Peter Durr, che nel 1965 ha realizzato una 125 a disco rotante, mai utilizzata in gara. La storia di questo progetto attraverso l’esame completo dell’unico esemplare costruito, oggi conservato al Museo di Cascina Costa.

IL MOTORE A DUE TEMPI NELLA STORIA

Motociclismo d'Epoca di novembre 2019

Con un’ampia rassegna delle innovazioni tecniche che ne hanno migliorato l’efficienza ed il rendimento, ripercorriamo la storia del motore a due tempi, ormai desueto per via delle normative antinquinamento, ma per tutto il XX° secolo con un ruolo da protagonista nella produzione di serie ed in campo sportivo.

GOODWOOD REVIVAL E MOTO GUZZI OPEN HOUSE

Motociclismo d'Epoca di novembre 2019

Due eventi diametralmente opposti per vivere la passione delle moto d’epoca. Il Goodwood Revival è un tuffo nel passato che solo gli inglesi - popolo conservatore per eccellenza - potevano inventarsi e che quest’anno fra i suoi protagonisti ha avuto anche l’ex stella della MotoGP Daniel Pedrosa. Il Moto Guzzi Open House invece è il classico appuntamento di settembre con il quale gli appassionati della Moto Guzzi celebrano il loro amore per il Marchio con una tre giorni di festa a Mandello del Lario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA