Vela e Motore di febbraio 2020

Fiato alle trombe: dopo un anno di prove in mare ecco le cinque vincitrici dell’European Yacht of the Year.
Scopri i contenuti

Vela e Motore di febbraio 2020

Iniziamo con la nostra intervista a Francesco Mongelli di Luna Rossa Prada Pirelli Team che ci racconta come volerà il nuovo aereo, ops, barca di Coppa America. Un oggetto super tecnologico che tra acqua e aria arriverà a 50/60 nodi di velocità massima…

Viaggio nel back stage di Marina di Varazze per capire come si muove il team di lavoro che deve far funzionare alla perfezione una macchina importante fatta di 800 posti barca e servizi annessi.

European Yacht of the Year

Vela e Motore di febbraio 2020

Fiato alle trombe: dopo un anno di prove in mare ecco le cinque vincitrici dell’European Yacht of the Year:
Amel 60, bluewater per lunghe navigazioni, vince nella categoria luxury cruiser. Ha randa avvolgibile nell’albero, due pale del timone e armatoriale a poppa.
X-Yacht X40. Primo nella sezione Performance Cruiser, si distingue per versatilità, costruzione e doti marine. Ha layout interni a due o tre cabine.
Oceanis 30.1. Trionfo per l’imbarcazione francese entry level della gamma, è la barca perfetta per iniziare a navigare. Vince nella categoria family cruiser. Ha un layout a due cabine e un bagno.
Swan 36, un racer puro di serie per regate one design con formula armatore/timoniere, porta a casa il premio speciale per l’innovazione.
Dehler 30 One Design. Un piccolo e divertente racer per equipaggi in doppio e solitari. Ha due pale del timone, water ballast da 200 litri e bompresso rimovibile. Utile anche per qualche breve crociera. Si fa notare nella categoria Race.

Lürssen Tis

Vela e Motore di febbraio 2020

Nella speciale galassia dei mega yacht, vi portiamo a bordo del nuovo Lürssen Tis, un sei ponti di 111 metri… in cui si concentra l’inimmaginabile. La visita si trasforma in un viaggio onirico in cui ogni dettaglio esprime ricerca, qualità espressiva e meticolosa, cura artigianale.

Le altre prove:

Vela e Motore di febbraio 2020

Evo R6: un 18 metri dal design spinto, progettato da Valerio Rivellini per il cantiere campano Evo Yachts. Pozzetto con murate estensibili, prendisole di poppa a isola e due cabine doppie. Con due Volvo IPS950 tocca i 34 nodi di velocità massima.
Tuccoli T280 è un fisherman sportivo messo a punto grazie alla collaborazione tra il cantiere, Suzuki Marine e il pescatore sportivo Marco Volpi. La barca ha due cabine, bagno separato per un buon comfort anche durante la crociera.
Nuva Yachts M8. Siamo stati tra i primi a provare il nuovissimo M8 Cabin del cantiere spagnolo Nuva Yachts. Un cabinato con lunghezza scafo di 7,99 metri e tanto spazio sottocoperta. Con due Evinrude da 150 cv tocca i 33,5 nodi di velocità massima.
Capelli Tempest 700 è un battello per la famiglia attrezzato con tutto ciò che serve per lunghe gite in giornata. spinto da un fuoribordo Yamaha da 200 cv, tocca i 40 nodi di velocità massima. Buoni i consumi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA