Vela e Motore di maggio 2019

Salite a bordo del nuovo numero di Vela e Motore per una fantastica navigazione verso l’estate alle porte.
Scopri i contenuti

Vela e Motore di maggio 2019

Tankoa Solo e Jeanneau Prestige 460

Vela e Motore di maggio 2019

Iniziamo con il Tankoa Solo, uno yacht di 72 metri tra i più tecnicamente avanzati ed efficienti. Un’eccellenza italiana che porta il cantiere ligure a competere a testa alta con i migliori cantieri del mondo.

Scendendo di taglia, è la volta del Prestige 460 del francese Jeanneau. Una barca per la famiglia disponibile anche con hard top. Bella la versione con due cabine matrimoniali. Spinto da una coppia di Volvo Penta Ips600 raggiunge 32 nodi di velocità massima. Un mezzo perfetto per le vacanze.

Gommoni e fisherman

Vela e Motore di maggio 2019

Amanti del gommone eccovi accontentati. Il Capelli Tempest 900 WA è un battello veloce, grintoso e con ambizioni da grande. Il T 900 WA è “quasi” tutto nuovo rispetto al vecchio modello lanciato nel 2003. Il “quasi” è legato al fatto che sfrutta la solita, ma sempre valida carena con coperta e interni completamente rivisitati

Estate a caccia di prede? Invictus 200HX è il fisherman perfetto. Made in Italy, abbina robustezza e praticità a design e cura dei dettagli. Velocissimo, corre a 37 nodi con 150 cv per portarvi rapidamente sugli spot più ricchi…

Swan 65 e Hallberg-Rassy 57

Vela e Motore di maggio 2019

Bello, elegante, raffinato. È lo Swan 65, l’ultima novità del cantiere finlandese con coperta di carbonio, chiglia telescopica e la cura maniacale targata Nautor’s Swan. Il nuovo performance cruiser, progettato da Germán Frers, farà girare la testa a molti appassionati.

Spazio, comfort e prestazioni. A bordo dell’Hallberg-Rassy 57, 18 metri di lunghezza, il giro del mondo è a portata di mano. Lo abbiamo provato nello spettacolare arcipelago di Ellös in Svezia, sede del cantiere. Perché non partire da qui con il vostro nuovo HR?

E ancora...

Vela e Motore di maggio 2019

In un momento in cui parlare di ecosostenibilità è d’obbligo scopriamo un rivoluzionario impianto antincendio “green” proposto dalla ligure Indemar. Alimentato da un gas non inquinante e non nocivo è il futuro in sala macchine.

Un po’ di sport, ma questa volta raccontato nei fumetti di Davide Besana. Sono le regate olimpiche di Napoli del 1960 a cui partecipò Paul Elvstrøm con il suo Finn N° 167. Una storia avvincente e fino a oggi mai disegnata.

Uno sguardo al passato. La storia di Caroly, l’ultima barca a vela progettata da Vincenzo Vittorio Baglietto. Un elegante panfilo armato a yawl di quasi 24 metri voluto dal suo armatore, Riccardo Preve, per l’amata moglie Carolina Da Alassio da cui il nome Caroly.

Per chiudere in bellezza, nello spazio “Come eravamo”, la prova del leggendario Alpa 42. Un motoveliero, bello, slanciato, con una buona invelatura, tratto da Vela e Motore del 1975.

ACQUISTA LA COPIA DIGITALE ABBONATI DAL PROSSIMO NUMERO

© RIPRODUZIONE RISERVATA