Vela e Motore di novembre 2019

Protagonista della copertina, e per voi in esclusiva, la prova dell’attesissimo First Yacht 53. Provato dal nostro Alberto Mariotti a Barcellona, è un performance cruiser che ridà vita alla linea First di Bénéteau.
Scopri i contenuti

Vela e Motore di novembre 2019

Nominato in categoria Performance Cruiser dell’European Yacht of the Year, ha i tratti di un mini super yacht. La carena è disegnata da Roberto Biscontini e il design interno ed esterno da Lorenzo Argento.

Andrea Frabetti e Carlo Selva

Vela e Motore di novembre 2019

Un italiano in UK. L’avventura di Andrea Frabetti, dopo venticinque anni nel Gruppo Ferretti, eccolo come nuovo Ceo del cantiere inglese Sunseeker con il compito di ridisegnare il futuro di un’icona della nautica senza mai perderne l’identià british.

Spazio alle nuove generazioni. A tu per tu con Carlo Selva cresciuto in azienda oggi affianca il padre Maurizio e con lui porta avanti, con orgoglio, un’avventura iniziata nel 1945. Una storia con radici profonde nel “made in Selva”.

YXT24 Evolution e Atlantis 45

Vela e Motore di novembre 2019

Ricca, come da copione, la sezione prove. Molliamo gli ormeggi a bordo dell’incredibile YXT24 Evolution del cantiere olandese Lynx Yacht. Un support vessel di 27 metri di lunghezza per grandi yacht con cui partire per scoperte e avventure senza confini. A bordo, oltre al tender di servizio, si può imbarcare di tutto, persino un sommergibile. Riservato a pochi.
Se state già pensando alla prossima estate ecco la barca che fa per voi. È l’Atlantis 45, un open sportivo con linee filanti e volumi generosi. Spinto da una coppia di motori Volvo Ips 600 tocca i 33 nodi di massima. Sottocoperta layout con cucina, salone, due cabine e altrettanti bagni.

Oryx 379 e Bénetéau Flyer 8 SunDeck

Vela e Motore di novembre 2019

È made in Dubai, l’Oryx 379 con cui abbiamo toccato i 45 nodi di massima nel nostro test. Un open super sportivo con hard top e tre fuoribordo Mercury Pro XS da 300 cavalli. Due prendisole in coperta e layout interno con cabina doppia, un bagno e dinette convertibile in cuccetta.
Scendiamo un po’ di taglia ed eccoci a bordo del Bénetéau Flyer 8 SunDeck (8,10 metri). Il daycruiser sportivo per la famiglia in doppia versione SunDeck e SpaceDeck. Ha posto per una dinette con cuccetta e bagno. Il meglio lo offre in navigazione con prestazioni brillanti anche con mare mosso e velocità oltre i 40 nodi.

E ancora...

Vela e Motore di novembre 2019

Amanti dei gommoni ecco a voi il Mito 40, il maxi rib del cantiere MV, lungo 12,14 metri è dotato di pattini e redan per alte prestazioni di velocità (53 nodi di massima) e assetto corretto a qualunque andatura. Negli interni grande abitabilità con una cabina e quattro posti letto.
La nostra proposta “verde”, parte dalle prove dei motori elettrici Torqeedo per navigare in silenzio e senza fumi. È il futuro del diporto, soprattutto per le barche piccole e medie.
Nella sezione sport si scaldano i “motori” in direzione Coppa America con il varo di Luna Rossa: 23 metri, con un albero di 25, larga 5 metri e 5 di pescaggio, nessuna chiglia e due ali che le permettono di volare.
Dulcis in fundo, nello spazio Scafi d’epoca, “La divina e il mito”. Stiamo parlando di Sophia Loren e dei sui Riva d’epoca: un Tritone e un Aquarama.


© RIPRODUZIONE RISERVATA