Comparativa Supersportive 1000 04 2009
Rivista
Motociclismo
Anno
2009
Mese
04
4 €

Modelli

Kawasaki Ninja ZX-10R 2008-2009

Sezione
Sportive
In breve
Nel 2008 Kawasaki “affila” in tutti i sensi la sua sportiva di punta, vestendola con sovrastrutture più aggressive e ben 13 CV in più rilevati. Agilità e stabilità sono da riferimento, la taratura delle sospensioni è più rigida rispetto al modello precedente ma mono e forcella sono completamente regolabili. Il motore è fluido a partire dai 4.000 giri, al di sotto di questa soglia è poco regolare e trasmette fastidiose vibrazioni. La posizione di guida è sportiva ma il manubrio riposizionato toglie un po’ di peso dai polsi del pilota, le pedane poco avanzate sono comode su strada ma in pista si arriva presto a toccare. Nel 2010 viene ritoccata con un nuovo ammortizzatore di sterzo e un nuovo selettore per il cambio.
Pregi
Stabilità - Frenata - Potenza
Difetti
Motore ruvido intorno ai 4.000 giri - Innesti cambio - Vibrazioni

Yamaha YZF-R1 2009-2014

Sezione
Sportive
In breve
Arrivata alla sesta serie, la R1 si rinnova completamente e adotta il celebre motore a scoppi irregolari crossplane derivato dalla MotoGP. La potenza cresce di poco (2 CV rispetto alla precedente generazione) ma l’erogazione diventa molto più lineare e sfruttabile, il tutto condito da un sound unico. Nel 2009 arrivano anche le tre mappature selezionabili che modificano l’erogazione dalla più aggressiva “A” alla più conservativa “B” passando per la STD. Oltre che in pista la R1 2009 è anche efficace su strada, grazie a una posizione di guida non esasperata e alla dolcezza del motore.
Pregi
Motore pieno ma facile - Guida efficace - Unicità della moto
Difetti
Peso elevato - Erogazione con mappa "A" troppo brusca - Reazioni dell'ammortizzatore di sterzo alle basse velocità